gg
Press Gigolò

 

 

 

 Gigolo.it da oltre 20 anni il sito di riferimento in Italia.

 

Scegliere di essere presente su Gigolo.it significa passare da semplice inserzionista a professionista di questo settore, all'interno del nostro sito non ci sono nudi, trans, escort,  ma solo persone eleganti che si rendono disponibili per chi desidera passare una serata intrigante e spensierata, su Gigolo.it è tassativamente vietato pubblicare foto di nudi integrali.

 

Fatti non parole, digita su Google adesso le parole  "sito di gigolo" prima pagina su milioni  di link  PRIMI DA SEMPRE

ENTRA ANCHE TU DA PROTAGONISTA, GIGOLO.IT 37.000.000 DI PAGINE SFOGLIATE ALL'ANNO , DA SEMPRE IL SITO DI RIFERIMENTO DEL SETTORE, CHE VANTA UN NUMERO ELEVATO DI IMITAZIONI, SEGLI L'ORIGINALE IL PRIMO.

 

Novità 2021, insieme contro la pandemia ed il calo di lavoro, guarda le nostre nuove tariffe, risparmi fino al 50%.

 

Il 90% dei navigatori arriva ad un sito internet tramite i motori di ricerca, Gigolo.it è da sempre primo in tutti i motori con uno o piu link nella prima pagina, prova tu stesso a digitare:   "sito di gigolo"      primo link su milioni di link oppure  "Gigolo a Milano"  ,Roma , Milano, Palermo etc, l'indirizzo unico Italiano inequivocabile è Gigolo.it la tua vetrina con milioni di pagine sfogliate, unici a pagamento che vantano una fidelizzazione del 90 % alla scadenza dell'abbonamento ( profilo Top Class ) .

 

Attenzione, gli articoli che seguono sono tratti dal web, eventuali marchi o nomi riportati sono dei legittimi proprietari come il copy dei testi.

 

 Iscriviti clicca qui.

 

Ecco cosa dice chi da anni è un Top Class di Gigolo.it, la sua classifica in base ai risultati:
https://www.igorgigolo.com/siti-per-gigolo/

 

http://www.gigolo.it/model_info.php?mID=409

 

Igor: “Ogni donna desidera vivere una boyfriend experience” 

 

A volte l’esigenza di sentirsi desiderata e compresa rimugina nella mente di molte donne, ma poche hanno il coraggio di farsi avanti e rivolgersi ad un accompagnatore professionista.

La mia esperienza di accompagnatore per donne mi ha insegnato molte cose! Mi ha insegnato a capire che in fondo ogni donna desidera vivere una boyfriend experience, vivere una storia con un fidanzato per un giorno, un weekend, o anche solo per qualche ora.

Un gigolo di solito è la soluzione ideale!

Spesso una donna ha problemi di insicurezza, solitudine, problemi relazionali legati alla sfera affettiva e conoscere una persona che sappia metterla a proprio agio, che sappia comprenderla, è la chiave giusta per affrontare determinate difficoltà.

Un vero accompagnatore può offrire un rapporto senza impegno, ma non freddo e distaccato.

La boyfriend experience è un’esperienza unica, appagante, sensoriale, emotiva; è condivisione, passione, erotismo ed è un’esperienza molto intrigante anche per me.

Condividere questo tipo di esperienza è come condividere soltanto il meglio di una relazione vera e propria.

Il gigolo veste i panni del fidanzato e diventa l’uomo con cui ridere, scherzare, raccontarsi, svelarsi, andare a cena; l’uomo con cui dividere le proprie passioni, un uomo elegante e divertente, un bravo ascoltatore ed interlocutore, che sappia essere dolce e romantico.

Una donna vuole potersi fidare e sentirsi al sicuro, ma soprattutto un bravo accompagnatore deve essere in grado di saper porre la propria cliente al centro di tutto.

La magia di quei momenti talvolta ti trasporta in un'altra dimensione e per me la cosa più importante è sapere di poter realizzare dei desideri nascosti o messi da parte da tempo.

Non è inusuale accantonare i nostri piccoli o grandi desideri. Ciò che penso sia fondamentale per il mio lavoro è portare avanti con perseveranza un concetto imprescindibile, quello di ricordare sempre che la ricchezza delle nostre vite è proprio questa: cercare ogni giorno nella nostra quotidianità di “sentirci” un po' di più,sentire di più ciò che desideriamo, assecondare di più le nostre piccole voglie, concederci ogni tanto un svago in più, magari un viaggio, un weekend al mare, una cena a lume di candela, una serata al cinema, o semplicemente il concederci qualche minuto in più a guardare un tramonto, scrutare il mare; perché sono le piccole cose a rendere la vita speciale, vissute in solitudine o vissute in compagnia. L’importante è concederci più tempo per noi stessi in questa vita, altrimenti spenta e malinconica, senza emozioni autentiche.

La mia felicità deriva spesso da tutto ciò, per me rendere felice una donna è essenzialmente parte integrante della mia felicità.

Perché una donna felice risplende di luce propria, ed è la cosa più bella che c’è al mondo.

 

https://www.igorgigolo.com/

 


 

DAL SITO WWW.GIGOLO.IT

Gigolò debuttante: storia di Maximilian,
napoletano all'esordio tra gli escort

Incerto anche sulle tariffe e alla ricerca della prima cliente: «Lo faccio per mettere da parte un po' di soldi»

Maximilian (ph. gigolo.it)

Maximilian (ph. gigolo.it)

 

NAPOLI - Maximilian ha venticinque anni, fisico atletico e capelli raccolti in un codino. Se si è alla ricerca di un gigolò giovane e sportivo di provenienza campana, il suo è il primo nome che appare alla voce «cerca» tra i 137 del sito di accompagnatori www.gigolo.it. Il mestiere di escort maschile - si legge sul web - segna una «rivoluzione epocale» in una società in cui «le donne sono come gli uomini di una volta, si sono invertiti i ruoli».

ALLE PRIME ARMI - È stato lo stesso Maximilian, unico gigolò pervenuto nella provincia di Napoli, a parlarci di come si entra a far parte del mondo della trasgressione al femminile in cui, a dire il vero, è ancora un novizio. «Mi sono iscritto al sito da meno di un mese - ha raccontato il giovane di Nola - ho voluto provare questa esperienza per crearmi una base economica».

TIMIDO - Non nasconde un po' di imbarazzo Maximilian, e quasi cerca di giustificarsi dicendo «è per fare un po' di esperienza, per provare. Uno sfizio», sfatando il mito del bello e (im)possibile sfrontato e sicuro di sé. In realtà, il nostro palestrato non ha ancora «accompagnato» nessuna, anche se ha ricevuto qualche telefonata: in questo mestiere, in fondo, è sempre l'uomo a decidere se accettare o meno una cliente.

LE TARIFFE? DA CONCORDARE - Il gigolò debuttante è un po' insicuro anche sulle tariffe, l'unica certezza è che il prezzo sarà diverso se si tratterà di una cena o di un weekend, in zona o in trasferta. Messo alle strette, accenna a una cifra che va dai 300 ai 500 euro. Di una cosa, comunque, il Maximilian è consapevole: la professione è molto diffusa, ma i suoi colleghi hanno in genere qualche anno più di lui. «In fondo - conclude - io ho altri obiettivi professionali, ma visto che ho la bellezza, la sfrutto per un po'».

 

 


 


 

Rassegna stampa tratta dal web, nomi e marchi riportati sono dei legittimi proprietari.

 

 

 


 

 

 

Vai a Press pag.2